Modulo di gestione termica del motore (thermal management module - TMM)

Gruppo Schaeffler

Modulo di gestione termica del motore (thermal management module - TMM)

Un risparmio di carburante e delle emissioni del 4%

Attualmente, una gran varietà di pompe dell'acqua sono in fase di sviluppo per ridurre ulteriormente il consumo di carburante e le emissioni di CO2. Per INA, l'obiettivo è il “Raffreddamento su Richiesta”, o il controllo del flusso di calore nel veicolo, mirato e orientato alla domanda. Questo è reso possibile da un modulo di gestione del calore (thermal management module - TMM) ideato e prodotto da Schaeffler che utilizza pale rotanti controllate da sensori per regolare con precisione il bilanciamento della temperatura nel motore e nella trasmissione con beneficio sull’efficienza energetica e sulla durata di tutti i componenti del motore. Così è possibile sprigionare la massima potenza attraverso l’ottimizzazione della combustione interna del motore.

Questo sistema consente il raffreddamento controllato per la trasmissione, l'olio motore, il turbocompressore ed eventuali batterie e componenti ibridi e permette di raggiungere velocemente la temperatura ottimale dal momento dell’accensione con il risultato che la fase di riscaldamento del motore viene drasticamente abbreviata, permettendo, dunque, una riduzione del consumo di carburante e di emissioni di CO2 fino al quattro percento.

Il TMM permette ai motori a combustione interna di raggiungere nel più breve tempo possibile la temperatura ideale di esercizio.

Le caratteristiche del TMM sono particolarmente adatte ai sistemi start e stop.

Il design compatto rende l’ingombro del TMM particolarmente ridotto e ben integrato nel sistema.

Il TMM è fornito con la pompa dell'acqua e tutte le parti di montaggio necessarie per la sostituzione e, quindi, rappresenta una soluzione di riparazione completa per 1,5 milioni di veicoli del Gruppo VW in tutto il mondo.